THIS IS NOT A PRIZE

Artissima e Mutina insieme per un nuovo premio

 
artissima_banner_home
 

Tra le novità dell’edizione 2016, Artissima presenta This is not a Prize, nuovo premio, nato in collaborazione con Mutina, da sempre legata all’innovazione, è nota per un prodotto che unisce sapientemente artigianalità, ricerca e collaborazioni con designer di spessore.

Così come suggerisce il titolo, il premio non prevede una griglia chiusa di ambito o ricerca, ma si concretizzerà nell’incontro tra le sensibilità di Mutina e quella del talento vincitore: la natura stessa del premio riflette la filosofia creativa dell’azienda e il suo approccio basato sul dialogo con professionisti e background sempre diversi.

Il premio, del valore di 5.000 €, verrà assegnato a un talento in fiera e segnerà l’inizio di un dialogo che potrà prendere forma nell’elaborazione di un nuovo progetto come una pubblicazione o la produzione di una mostra, o coinvolgere la ceramica concepita come prodotto d’autore. 

This is not a Prize sceglie dunque di non escludere nessuna strada a priori, lasciando totale libertà di selezione e premiazione: è una nuova occasione di dialogo e promozione che raggiungerà ambiti inediti per gli attori coinvolti.

Un ulteriore aspetto che caratterizza This is not a Prize è la giuria è composta da profili che condividono l’estetica e l’approccio creativo del brand: Massimo Orsini (CEO Mutina), Patricia Urquiola (architetto e designer), Gianluigi Ricuperati (Direttore Creativo Domus Academy) e Marco De Vincenzo (designer).

Dopo le collaborazioni di successo con le eccellenze del mondo del design, con questa iniziativa Mutina, alla sua prima partnership con Artissima, inaugura il proprio ingresso nel mondo dell’arte contemporanea, in linea con le scelte stilistiche del marchio che da sempre la contraddistinguono.