Sensibilità per la forma, desiderio di innovare e volontà di incorporare gli stimoli visivi più eterogenei del mondo attuale fanno parte del mondo Mutina fin dalla sua nascita, ma si concretizzano ora in un nuovo programma in cui l’arte contemporanea è grande protagonista.

Mutina struttura e articola il suo impegno nei confronti dell’arte contemporanea per renderla fonte di influenza, esperienza, e soprattutto territorio di scambio.

Mutina for Art è un progetto ambizioso e variegato che include MUT, spazio espositivo dedicato presso la sede dell’azienda, This is Not a Prize, importante premio assegnato annualmente e Dialogue, programma di collaborazioni con artisti, gallerie, partner appartenenti a svariate aree di interesse e istituzioni artistiche internazionali.

Se il luogo di produzione è per un’azienda anche quello simbolo per la nascita di nuove idee, è stato naturale immaginare la stessa sede Mutina come spazio di dialogo ideale tra le opere d’arte, l’identità dell’azienda e le persone che quotidianamente la portano avanti. In una superficie dedicata all’interno del bellissimo edificio che la ospita, progettato dall’architetto Angelo Mangiarotti negli anni Settanta, lo spazio espositivo MUT vuole essere una costola fondamentale di Mutina for Art rappresentando una sfida espositiva e un modello alternativo di approccio all’arte contemporanea. MUT sarà il luogo in cui si alterneranno progetti espositivi monografici e tematici, presentazioni di nuove acquisizioni, lavori site-specific o creati per l’occasione e prestiti. Attenzione verrà data ad alcune tra le figure più importanti dell’arte contemporanea internazionale ma anche a giovani artisti, con l’obiettivo di offrire mostre di qualità all’interno di un contesto vivo e vissuto. Aperto al mondo che circonda Mutina ma anche a tutto il pubblico che potrà liberamente visitare le mostre, MUT vuole trasmettere la passione e l’impegno di un’azienda e la consapevolezza che l’investimento in cultura, al di là di essere importante strumento di comunicazione, stimola dall’interno la visione di chi la sostiene.

This is Not a Prize è un format innovativo mirato a supportare e promuovere l’opera di artisti emergenti. Il riconoscimento offerto da Mutina segna l’inizio di un rapporto tra l’azienda e l’artista selezionato, che può svilupparsi in base ai bisogni specifici della sua pratica artistica. Non semplicemente un premio ma l’impegno diMutina ad accompagnare e sostenere un progetto futuro, da una mostra a una pubblicazione, alla produzione di una nuova opera. This is Not a Prize riformula il concetto di premio creando opportunità flessibili per artisti e gallerie, e stabilendo un nuovo dialogo tra chi produce e chi crea cultura. Nel 2016 il “non-premio” è stato assegnato durante Artissima all’artista Giorgio Andreotta Calò, con il conseguente sostegno da parte di Mutina al suo progetto per il Padiglione Italia alla 57esima Biennale di Venezia. L’artista vincitore di This is not a Prize 2017 verrà annunciato il 18 ottobre al Grand Palais di Parigi in occasione di FIAC.

Una piattaforma versatile di iniziative legate al contemporaneo rappresenta l’elemento di completamento del progetto Mutina for Art, nel desiderio di accompagnare le evoluzioni del marchio Mutina attraverso iniziative artistiche itineranti: i Dialogue. Queste collaborazioni prenderanno forma in progetti con artisti, musei o istituzioni ma anche in opere site-specific pensate per i futuri flagship-store Mutina, con l’obiettivo di produrre opere d’arte che fanno uso sperimentale del materiale ceramico.

Per soddisfare al meglio le tue esigenze, ti chiediamo di compilare il form sottostante
Sono un
Che risiede in
Interessato a

Recupera la password

Hai perso la password? Inserisci il tuo indirizzo email.
Riceverai un link per creare una nuova password via email.

Completa il tuo profilo con alcune informazioni aggiuntive

Questo è il nostro nuovo sito web e per accedere alla nuova area riservata ti chiediamo di fare reset della password e confermare alcune informazioni
Si informa che questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti. Per maggior informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcune cookie cliccare qui. Cliccando su accetto acconsento all’utilizzo dei cookie.