Minimum

by John Pawson
Mutina LIBRARY è il compendio visivo che racchiude tutte le fonti d’ispirazione che ci hanno permesso di dare luce e forma al marchio Mutina. Il terzo libro che vorremmo condividere è Minimum, un’enciclopedia visiva dei principi base dell’estetica minimalista, a cura del noto architetto John Pawson. Volume, luce, massa, silenzio e solitudine vengono spontaneamente mostrati in fienili messicani, edifici spirituali a Le Thoronet, tele di De Chirico, architetture di Palladio, e così via.
«Il minimum può essere definito come la perfezione che un oggetto raggiunge quando non è più possibile migliorarlo per sottrazione. È la qualità di un oggetto in cui ogni elemento, dettaglio o giuntura sono stati ridotti e condensati all’essenziale. È ciò che risulta dall’omissione del superfluo.» John Pawson, 2003.
Per soddisfare al meglio le tue esigenze, ti chiediamo di compilare il form sottostante
Sono un
Che risiede in
Interessato a

* Campi obbligatori

Si informa che questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti. Per maggior informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcune cookie cliccare qui. Cliccando su accetto acconsento all’utilizzo dei cookie.