26.09.19

MUT 4 Opening

The opening of BRIC

Fotografie di Stefania Zanetti

Il 24 settembre ha aperto al pubblico la quarta mostra ospitata da MUT: BRIC, un’installazione site-specific appositamente realizzata dall’artista designer Nathalie Du Pasquier per lo spazio di Fiorano, curata da Sarah Cosulich.

Partendo dall’idea di mattone in quanto elemento compositivo archetipico, l’artista ha voluto ricreare un paesaggio inaspettato, composto da una serie di strutture con forme e dimensioni diverse, a metà strata tra scultura e architettura. Qui arte e design si incrociano, dando vita a un’atmosfera senza luogo e senza tempo.

Il 24 settembre ha aperto al pubblico la quarta mostra ospitata da MUT: BRIC, un’installazione site-specific appositamente realizzata dall’artista designer Nathalie Du Pasquier per lo spazio di Fiorano, curata da Sarah Cosulich.

Partendo dall’idea di mattone in quanto elemento compositivo archetipico, l’artista ha voluto ricreare un paesaggio inaspettato, composto da una serie di strutture con forme e dimensioni diverse, a metà strata tra scultura e architettura. Qui arte e design si incrociano, dando vita a un’atmosfera senza luogo e senza tempo.

Elemento legato alla terra e alla ceramica, il mattone viene rielaborato nella sua essenza fisica e concettuale, rivelandone la costruzione interna e creando delicati contrasti architettonici tra pieni e vuoti.

La mostra sarà aperta al pubblico fino al 19 giugno 2020. Vi aspettiamo!

Per soddisfare al meglio le tue esigenze, ti chiediamo di compilare il form sottostante
Sono un
Che risiede in
Interessato a

Recupera la password

Hai perso la password? Inserisci il tuo indirizzo email.
Riceverai un link per creare una nuova password via email.

Completa il tuo profilo con alcune informazioni aggiuntive

Questo è il nostro nuovo sito web e per accedere alla nuova area riservata ti chiediamo di fare reset della password e confermare alcune informazioni
Si informa che questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti. Per maggior informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcune cookie cliccare qui. Cliccando su accetto acconsento all’utilizzo dei cookie.